MISSION IMPOSSIBLE.

 

Questo piccolo racconto ci aiuterà a comprendere come, grazie a valori condivisi, solidità del gruppo e determinazione, nulla, ma proprio nulla è impossibile!

 

Andrea fu nominato HR MANAGER presso la DIAB spa a dicembre. Nemmeno il tempo di festeggiare che dai piani alti arrivano gelide notizie…

“73 ASSUNZIONI!” Un bel lavoretto, pensò Andrea.

“ENTRO FINE FEBBRAIO!” .. Qui il lavoretto diventò un lavorone, e forse anche qualcosa in più.

“73 assunzioni in circa un mese? ma si fori de casela?!”

Questa fu la prima reazione, a caldo, di Andrea. Già pochi istanti dopo, però, era pronto a rimboccarsi le maniche e, assieme al suo team, stilarono una strategia adatta alla buona riuscita di una missione che per moltissimi sarebbe risultata “da pazzi”.
Cominciarono da chi già ebbe qualche esperienza con la Diab, e ne vennero fuori 18. Bene, ne mancano 55!
A questo punto cominciò il lavoro più impegnativo e tra migliaia di curriculum, telefonate, appuntamenti, via vai, casini ecc…
Andrea e il suo team riuscirono a organizzare 9 giornate di colloqui di gruppo.

“sembrava di stare in metropolitana a Tokio durante l’ora di punta!”

Il periodo più intenso fu proprio questo, qui si delineò e si consolidò il feeling tra i componenti del team, qui si notò fino a che punto con una buona organizzazione e tanta, tantissima determinazione, un gruppo di persone può arrivare.
Passato il peggio, c’era ancora mooolto lavoro da fare. Bisognava colloquiare le persone selezionate, confrontarsi e capire se condividessero i valori dell’azienda, che per Andrea è uno dei fattori più importanti per la scelta del personale. Stilare il piano di inserimento e seguirli nella fase post assunzione.
Però, che dire, dopo aver affrontato il peggio, certe azioni si consolidano e diventano, per default, abitudini.
Andrea e il suo team ce l’hanno fatta, hanno raggiunto il loro obbiettivo e l’hanno raggiunto nei tempi prestabiliti.

“Dopo questa esperienza ci sentiamo quasi imbattibili, sappiamo che qualsiasi problema ci si presenterà difronte, saremo in grado di risolverlo, insieme, ovviamente”.

Andrea Da Sois – Diab Group S.P.A.